Estratto da un articolo di Hakki Ozmorali pubblicato 
su worldofdirectselling.com il 14 maggio 2023 

I rapporti finanziari delle società di vendita diretta hanno indicato che hanno affrontato diverse sfide per tutto il 2022. Sebbene vediamo segnali simili anche nei rapporti del primo trimestre, ci sono anche indicazioni promettenti.

Questo articolo include i risultati delle vendite globali di sei venditori diretti (Herbalife, Medifast, Natura & Co, Nu Skin, Oriflame e USANA).

ERBALIFE

Herbalife ha registrato un calo del 6% nelle vendite del primo trimestre rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso ($1,252 miliardi contro $1,336 miliardi). Per il trimestre, il numero di leader di vendita attivi è stato di circa 462.000. Questa cifra è di nuovo inferiore del 6% rispetto allo scorso anno…continua

MEDIFAST

Le vendite di Medifast nel primo trimestre del 2023 sono state di 348,6 milioni di dollari (in calo del 16% rispetto al primo trimestre del 2022). La società ha affermato che ciò è dovuto principalmente al minor numero di Coach OPTAVIA che guadagnano attivamente e alla minore produttività dei Coach. Il ricavo medio per OPTAVIA Coach con guadagni attivi è stato di $ 5.945, rispetto ai $ 6.536 del primo trimestre del 2022….continua

NATURA&CO

I ricavi consolidati del primo trimestre del Gruppo sono stati pari a BRL 8,021 miliardi (circa US$ 1,6 miliardi). Questa cifra è stata di 8,253 miliardi di reais l’anno scorso (-3%).

Natura&CoIl marchio Natura in America Latina ha registrato un aumento delle vendite del 17%. La crescita è stata del 25% in Brasile e del 26% altrove. La performance positiva del Brasile è stata guidata principalmente dall’accelerazione in Argentina e Colombia, ha affermato la società.

Il marchio Avon in America Latina, d’altro canto, non ha avuto un buon andamento. I ricavi sono diminuiti del 15%, in gran parte influenzati dalle diminuzioni in Messico e Cile.

Avon International ha registrato un calo dei ricavi del 13% nel primo trimestre. Escludendo Russia e Ucraina, tuttavia, il calo è stato del 4%…continua

NU PELLE

Le vendite del primo trimestre 2023 di Nu Skin sono diminuite del 21% rispetto al primo trimestre dello scorso anno (da $ 625 milioni a $ 481 milioni).

Nu SkinTutte le regioni hanno riportato performance di crescita delle vendite negative: Corea del Sud -3%, EMEA -10%, Hong Kong/Taiwan -10%, Giappone -15%, Americhe -18%, Sud-est asiatico/Pacifico -15% e Cina continentale -45 %. Un tempo la più vasta regione di Nu Skin, la Cina è ora al terzo posto dietro alle Americhe e alla Corea del Sud….continua

 

ORIFLAME

OrifiammaOriflame ha registrato vendite per 208 milioni di euro nel primo trimestre. Ciò rappresenta un calo del 10% rispetto al primo trimestre del 2022.

Nella sua regione dell’America Latina, le vendite sono aumentate del 7%. I dati di crescita trimestrali nelle restanti tre regioni di Oriflame sono stati negativi: Europa e CSI (-5%), Asia (-26%) e Turchia e Africa (-32%). Europa e CSI è la regione più grande dell’azienda in termini di vendite generate (56%), seguita dall’Asia (20%).

La società ha affermato che rimane una priorità aumentare le vendite di unità e l’attività in futuro, e l’attenzione è rivolta all’implementazione delle sue iniziative strategiche relative all’assortimento di prodotti e digitali.

Dal punto di vista della categoria di prodotti, la cura della pelle e le fragranze hanno contribuito maggiormente alle vendite e la categoria del benessere ha continuato a guadagnare quote nel trimestre….continua

USANA

Le vendite del primo trimestre di USANA sono state di $248 milioni (rispetto a $273 milioni nel primo trimestre del 2021). Ciò significava un calo del 9% nelle vendite trimestrali.

La Cina è la regione più grande di USANA con una quota di circa il 50%. Le vendite in Cina sono diminuite del 7%. Le performance delle altre regioni sono state: Nord Asia -1%, Americhe ed Europa -11% e Sud-est asiatico-Pacifico -15%. Tuttavia, il management è rimasto soddisfatto poiché i “risultati sono stati modestamente superiori alle aspettative”, come hanno commentato…continua